Con i loro toni intensi, la superba qualità e le storie affascinanti, i tappeti antichi percorrono tutte le imitazioni contemporanee, afferma la specialista Louise Broadhurst

  • 1
  • Colore inimitabile da tutto il mondo
Un tappeto Khotan. Turkestan orientale, seconda metà del XVIII secolo. 12 piedi 11 pollici x 6 piedi 6 pollici (395 cm x 202 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie's a Londra, King Street
Un tappeto Khotan. Turkestan orientale, seconda metà del XVIII secolo. 12 piedi 11 pollici x 6 piedi 6 pollici (395 cm x 202 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie’s a Londra, King Street

I tappeti antichi tessuti a mano offerti dalla grandine di Christie proveniente dalla Persia, dall’Anatolia e in tutto il Medio Oriente – regioni i cui design tradizionali continuano a ispirare gli imitatori moderni di oggi. Sono realizzati in lana tinta in modo naturale, prelevata da pecore che pascolavano sugli alti pascoli del Caucaso o sulle catene montuose della Persia, e i colori sopravviveranno di gran lunga quelli della lana tinta sintetica utilizzata oggi.

Oltre alla longevità, un altro vantaggio dei tappeti tinti in modo naturale è che i loro colori sono più ricchi. È quasi impossibile ricreare i cambiamenti tonali che si verificano all’interno di un tappeto tinto in modo naturale, ed è altrettanto difficile imitare la patina che si presenta nella lana invecchiata e ricca di lanolina che veniva filata a mano più di 100 anni fa.

La ricchezza e la profondità del colore che si trovano nei tappeti antichi spesso sorprende le persone, così come le sfumature e le sfumature dei coloranti naturali, che sono molto più sottili di quelli creati dai coloranti sintetici. Questo meraviglioso tappeto Khotan  (sopra) del Turkestan orientale offre un eccellente esempio di questi cambiamenti tonali. Le differenze tra ogni lotto di colorante hanno creato un movimento increspato all’interno del campo azzurro, indicato come un abrash – un fenomeno naturale che non può essere raggiunto utilizzando le tecniche di tintura contemporanee.

  • 2
  • Morbidezza e calore che non indosseranno
Un tappeto Kashan Mohtasham. Persia centrale, c. 1890. 6 piedi 6 pollici x 4 piedi 7 pollici (197 cm x 140 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie's a Londra, King Street
Un tappeto Kashan “Mohtasham”. Persia centrale, c. 1890. 6 piedi 6 pollici x 4 piedi 7 pollici (197 cm x 140 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie’s a Londra, King Street

Maggiore è la qualità della lana di un tappeto, più morbida è la trama e maggiore è la sua lucentezza. Molti tappeti moderni sono tessuti con lana di bassa qualità che si diffonde e si consuma rapidamente. I tappeti di Kashan, in particolare quelli attribuiti alle botteghe dei maestri tessitori, erano rinomati per la loro lana kurk estremamente morbida – rasata dal ventre dell’animale e generalmente protetta dagli elementi – che ha un contenuto di lanolina molto più alto. Questo tappeto Kashan presenta un bel campo azzurro ghiaccio ed è realizzato in lana kurk , rendendolo lussuoso sotto i piedi e un comfort nelle fredde mattine invernali.

  • 3
  • Ricco di storie e simboli
Un tappeto Tabriz. Persia nordoccidentale, c. 1930. 9 piedi 2 pollici x 6 piedi 1 pollice (278 cm x 184 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie's a Londra, King Street e venduto per £ 5,625
Un tappeto Tabriz . Persia nordoccidentale, c. 1930. 9 piedi 2 pollici x 6 piedi 1 pollice (278 cm x 184 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie’s a Londra, King Street e venduto per £ 5,625

Ognuno dei tappeti nelle vendite di Christie  racconta una storia, passando attraverso generazioni. Come specialisti, sveliamo i segreti di dove sono venuti e come sono stati fatti.

I tappeti pittorici di Kashan e Kirman illustrano i costumi, gli stili di vita e le usanze della Persia del XIX secolo. Le eleganti interpretazioni stilizzate di draghi, pipistrelli e fiori di loto nei tessuti cinesi sono ricche di simbolismo positivo, mentre la geometria e il colore degli antichi tappeti caucasici presentano una notevole somiglianza con i dipinti e gli arredi contemporanei.

I grandi tappeti del periodo Safavid sono diventati il ​​modello per generazioni di tappeti da allora. Realizzato nella Persia nordoccidentale intorno al 1930, il design del suddetto tappeto Tabriz è una copia diretta di un tappeto ‘Polonaise’ Safavid tessuto nel 17 ° secolo, sebbene utilizzi una sua tavolozza unica.

  • 4
  • Disponibile nelle taglie di affermazione
Un grande tappeto di Sultanabad. West Persia, c. 1890. 24 piedi 1 in x 13 piedi 5 in (735 cm x 407 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie's a Londra, King Street e venduto per £ 27.500
Un grande tappeto di Sultanabad . West Persia, c. 1890. 24 piedi 1 in x 13 piedi 5 in (735 cm x 407 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie’s a Londra, King Street e venduto per £ 27.500

Se sei abbastanza fortunato da avere una stanza di grandi proporzioni, acquistare un moderno tappeto di dimensioni adeguate può essere costoso. Spesso, i grandi tappeti antichi presentano una soluzione più economica: misurano 735 x 407 cm, questo tappeto Sultanabad della Persia occidentale ha più di 120 anni. Impressionante sia nelle dimensioni che nelle condizioni, aggiungerebbe un ascensore istantaneo a qualsiasi interno.

  • 5
  • Selezionato da esperti
Un tappeto Agra. India del Nord, metà del XIX secolo. 13 piedi 10 pollici x 11 piedi 10 pollici (420 cm x 360 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie's a Londra, King Street e venduto per £ 112.500
Un tappeto Agra . India del Nord, metà del XIX secolo. 13 piedi 10 pollici x 11 piedi 10 pollici (420 cm x 360 cm). Questo lotto è stato offerto in tappeti e tappeti orientali il 18 ottobre 2016 presso Christie’s a Londra, King Street e venduto per £ 112.500

Sia che tu abbia bisogno di un corridore per il tuo corridoio o di un tappeto per sdraiarti sotto un elegante tavolo da pranzo, gli specialisti di Christie cercano i pezzi migliori, acquistando tappeti di varie dimensioni e mezzi, con disegni rari e insoliti dai primi 16 ai 20 secolo.

Queste opere d’arte sono state fatte per essere utilizzate e tuttavia molte sono fantasticamente ben conservate, in alcuni casi eccezionali che sembrano tessute solo ieri. I giorni, i mesi e gli anni necessari per tessere queste opere d’arte sono a malapena riconosciuti nei tempi rapidi di oggi. Eppure questi tappeti e tappeti rappresentano una delle forme d’arte più antiche del mondo e meritano un posto negli interni di oggi come lo erano nel giorno in cui sono stati realizzati.